Sicurezza sul lavoro in agricoltura, una campagna a Bolzano

“Il clic ti salva la vita, il clac ti salva la vita”. Prende il via in questi giorni in Provincia di Bolzano una campagna di promozione e sensibilizzazione per la sicurezza dei lavoratori in agricoltura. Per una comunicazione riguardante l’uso dei trattori e dei mezzi di sicurezza di cui dispongono.

Tra il 2010 e l’agosto 2011 diciannove operatori agricoli sono morti a causa di incedenti. Drammatici decessi dei quali la maggioranza capitati per ribaltamento dei mezzi di lavoro. un’emergenza quindi, alla quale l’amministrazione provinciale vuole dare una prima risposta sensibilizzando i lavoratori.

La campagna è strutturata in depliant e manifesti che illustrano come utilizzare arco di protezione, come richiedere e usare la cabina chiusa omologata e le cinture di sicurezza. Dotazioni obbligatorie per legge, necessarie, vitali, per tutelarsi dai rischi. Delle informazioni quindi utili sia al lavoratore sia al datore di lavoro che deve vigilare sui propri dipendenti, preservarli e mantenere la sua azienda assolutamente in regola con il Testo unico Dlgs 81 08.

Così recita il depliant:  “Tutti i trattori devono essere dotati di cintura di sicurezza, arco di protezione o cabina chiusa omologata. Lo scop principale di questi dispositivi è di proteggere il conducente.Si tratta di un obbligo di legge, prescritto sia dalle disposizioniin materia di sicurezza sul lavoro sia dal codice dellastrada. I trattori che non dispongono di tali dispositivi devonoessere adeguati a regola d‘arte. L’intervento deve essere eseguito da un’officina autorizzata. Per la tua sicurezza”.