Lavoro usurante notturno, obbligo comunicazione al 31 maggio

Diramata dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali la nota del 27 marzo 2012 nel quale si annuncia la proroga della scadenza per la presentazione delle domanda riguardanti il lavoro usurante notturno dal 31 marzo 2012 al 31 maggio 2012.

La nota resa della Direzione generale per le politiche dei servizi per il lavoro si riferisce alla comunicazione dell’esecuzione di lavoro notturno svolto in modo continuativo e in regolari turni periodici, introdotta obbligatoriamente dall’articolo 5 del Decreto legislativo 67 del 21 aprile 2011 e del conseguente articolo 6 del Decreto ministeriale numero 20 del settembre 2011. Decreti riguardanti “Accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e  pesanti, a norma dell’articolo 1 della legge 4 novembre 2010, n. 183”.

La nota e il conseguente rinvio della scadenza è stata decisa in considerazione delle novità introdotte dalla normativa e per i quesiti e le richieste di chiarimento pervenute alle direzioni generali. La comunicazione alla quale sono soggetti i datori di lavoro è obbligatorie e annuale. Il mancato adempimento di tale obbligo, utile per la conoscenza delle attività azienda e ai fini assicurativi e previdenziali, può essere sanzionato.

La comunicazione infine, può avvenire esclusivamente in maniera telematica accendendo e utilizzando i modulu LAV_US predisposti ad hoc dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Info: Proroga comunicazione lavoro usurante notturno.