400 milioni e 400 euro per la sicurezza e salute, Regione Lazio

Il Piano Regionale triennale per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e dalle malattie da lavoro della Regione Lazio ha stanziato ben 4 milioni e 400 mila euro a favore di interventi e azioni che contrastino il fenomeno degli infortuni sul lavoro e delle tecnopatie.
Tra gli interventi previsti per contrastare questo fenomeno saranno previste attività di formazione e informazione, controllo maggiore e vigilanza attraverso il potenziamento di servizi e personale interno alle ASL.
Per quanto riguarda i corsi sulla sicurezza e salute, saranno realizzati specifici corsi dirette a RLS e RLST.
Nel piano regionale per i finanziamenti è prevista anche una certa attenzione al problema amianto nello specifico in relazione alle malattie professionali.
In questo senso saranno potenziate tutte le attività di formazione e informazioni in merito a questo particolare rischio.